lug 21 2008

I 5 errori più comuni dei negozi on-line

Scritto da il 00:17 in e-commerce Stampa Articolo Stampa Articolo

Fabio, uno dei curatori della Directory Merchant AICEL, ha redatto una classifica dei 5 errori più comuni fatti dai negozi on-line.

  • P.Iva non indicata in Home Page
  • Legge Privacy con riferimento errato (675/96 anziché 196/2003)
  • Informativa sul Diritto di recesso incompleta o assente
  • Metodi di pagamento e spedizione non elencati nelle condizioni di vendita
  • Indirizzi di contatto non esposti

Lo staff AICEL ha esaminato oltre 460 e-shop e ad oggi ‘solo’ 304 sono stati ammessi nella directory.
Aicel ha redatto un severo codice di autodisciplina e solo i negozi trovati conformi vengono ammessi all’interno della direcotry. A tutti gli altri vengono forniti indicazioni sugli interventi necessari per la messa a norma del sito.

Il consumatore che entra nella directory AICEL ha la sicurezza di trovare negozi verificati che garantiscono le tutele minime di legge previste per il consumatore e che fanno e-commerce sicuro.

Leggi: Come far parte della Directory Aicel

Related Images:

2 commenti

2 Risposte a “I 5 errori più comuni dei negozi on-line”

  1. copertina75on 22 lug 2008 at 18:25

    Aggiungerei all’elenco numero di telefono fisso se non addirittura numero verde non evidenziato in home page, spesso messo in fondo e comunque nella non-scroll area.

  2. Andreaon 22 lug 2008 at 19:50

    Ciao copertina! Bello ritrovarti qui.

    Effettivamente capita spesso che non siano indicati in modo chiaro i numeri telefonici. Seppur non obbligatori per legge, li abbiamo inseriti come obbligatori per l’accreditamento Art.7 – Regolamento

    Ai fini statistici, sono rientrati nella macro categoria “Indirizzi di contatto non esposti”

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento

Already a member?
Login
Login usando Facebook:
Passati da qui
E tutti gli altri...
Powered by Sociable!

Get Adobe Flash player
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: