mag 20 2012

4.05 ancora terremoto!

Scritto da in e-life

Questa volta è stato bello forte e lungo: “Un forte sisma di grado 5.9 della scala Richter, ha colpito stanotte, alle 4.05, il Nord-Est.” L’epicentro a Finale Emilia  (a 32 chilometri da Bologna) a 10,1 km di profondità

 

Nel pieno della notte mentre dormi profondamente, sveglarsi perché il letto si muove e i mobili fanno rumore fa decisamente paura.

Noi siamo quelli fortunati, che lo hanno sentito e lo hanno commentato su twitter  e facebook.  Tante altre persone non sono state così fortunate, pensiamoci….

Nessun Commento

apr 23 2012

Prima vengono le persone (vive)

Scritto da in e-politica

… di quelle morte chi se ne frega!?! tanto non votano!

image

Parafrasando un po’ quello che dice l’amico Gigi, vedere questi manifesti affissi in spazi non a loro destinati (questa è uno spazio riservato alle affissioni mortuarie) che parlano di del rispetto da dare alle persone mi suona così “storto” che mi pare siano l’esempio di chi il rispetto lo proclama salvo poi fregarsene bellamente.

Se non fosse un ragionamento puramente demagico, la cosa giusta che un cittadino dovrebbe fare davanti a questi comportamenti quale sarebbe? ……

 

Nessun Commento

apr 01 2012

Tanti Auguri a Me!

Scritto da in e-life

image

Related Images:

Nessun Commento

feb 18 2012

Indagine collaborativa sulla Banda Larga in Italia

Scritto da in e-life

La Banda Larga… quanto se ne parla e quanto poco se ne sa!

Wikipedia ci ricorda che sebbene il concetto sia in continua evoluzione, la banda è larga quando  ha “una capacità trasmissiva maggiore del primary rate ISDN, cioè 1.5 (negli USA) o 2 Mbit/s in Europa” (vedi qui)

Presa per buona questa definizione e basandoci sull’offerta dei principali fornitori, si potrebbe affermare che in Italia esiste la banda larghissima. Infatti tutti gli operatori offrono ADSL da 2, 7 o 20 Mbps. Peccato che la velocità offerta sia quella massima teoricamente raggiungibile. (In Italia infatti non sussiste l’obbligo della banda garantita)

Praticamente sembra essere tutta un’altra storia. Ogni volta ci si confronta con qualcuno sulla velocità della propria connessione i risultati sono sempre ben al di sotto di quanto offerto.

Quindi ? Qual’è la reale velocità delle nostre connessioni? Qual’è la reale situazione sul territorio nazionale?

Da questa riflessione sul gruppo Facebook Indigeni Digitali, è partita un’indagine collaborativa, basata sui dati forniti dagli utenti, dati misutati tramite il tool Speedtest.

L’idea è quindi quella di ottenere dei dati per realizzare una mappa sociale in modo da fornire informazioni sull’effettiva erogazione di banda da parte dei fornitori con due finalità:

  1. verificare le zone in cui il servizio è di qualità non idonea a quanto pubblicizzato e comprenderne le motivazioni
  2. preavvisare nuovi potenziali clienti di servizi a “banda larga” su disservizi in particolari zone geografiche

In questo caso, chiaramente, il punto 2 dovrebbe incentivare il punto 1 e quindi il miglioramento della qualità del servizio.

I dati raccolti verrano utilizzati per redigere un report sulla diffusione della banda larga e sulla qualità come misurata dagli utenti.

Io ho un contratto con Telecom per una ALCIE ADSL 7 Mega e questi i risultati (dalla migliore alla peggiore)

Peggior Risultato

Non posso certo dire di (non) disporre della Banda Larga ma posso certamente dire che la velocità della mia connessione è ben al di sotto della velocità massima pubblicizzata.
Partecipare all’indagine è molto semplice:
  • vai su www.speedtest.net
  • click su inizia test e aspetta qualche secondo
  • click su condividi (otterai l’URL dell’immagine oltre a poter condividere con gli amici -hashtag #speeditaly- )
  • compila il modulo dell’indagine predisposto da Indigeni Digitali (io ho usato il secondo miglior risultato)
Vediamo come andrà a finire :D

 

Nessun Commento

dic 31 2011

In Bocca al Lupo per il 2012

Scritto da in e-life

Buon 2012

Nessun Commento

giu 23 2011

AICEL: sconti speciali per l’e-commerce

Scritto da in e-commerce

E’ con un po’ di orgoglio e molta soddisfazione che scrivo questo post sulla nuova iniziativa portata avanti dall’Associazione Italiana Commercio Elettronico (AICEL) che da qualche anno presiedo.

Sono orgoglioso e soddisfatto perché non capita spesso, anzi in Italia non è mai capitato prima, di vedere così tante aziende unite per portare avanti un’azione di visibilità comune e di sensibilizzazione sulle opportunità offerte dal commercio elettronico.

Chi in questi anni ha avuto la pazienza di seguirmi su questo blog e nei social media, sa bene come sia nata AICEL e con quale spirito abbiamo continuato a farla crescere.
Per noi merchant AICEL è importante prima di tutto fare buon e-commerce e lasciare che il cliente si goda in tutta tranquillità la migliore esperienza di acquisto possibile senza preoccupazione alcuna.
Chi aderisce ad AICEL e alle iniziative dell’Associazione quindi lo fa principalmente per assimilare e condividere gli alti livelli di qualità dei servizi che rispettano e garantiscono i diritti del consumatore per trasparenza delle condizioni di vendita, sicurezza nelle transazioni  e certezza dell’acquisto.
In AICEL ci prendiamo cura dei clienti dell’e-commerce!

Ma torniamo all’iniziativa. In cosa consiste questa azione comune? Concretamente di cosa stiamo parlando?
Il titolo di questo post e il loghetto all’inizio lo dovrebbe aver già fatto capire….

Oltre 90 negozi hanno messo a disposizione dei Coupon con sconti fino al 40%.
L’offerta è la più varia: dalle piscine per rinfrescare l’estate ai caminetti per scaldare l’inverno; dal prodotto tecnologico al centrino ricamato; dal notebook alle forniture per gli uffici; dal vestito alla moda al carrello industriale; dai prodotti tipici locali alle visure camerali; dai prodotti per l’infanzia ai prodotti per chi non è più bambino ;)

Le aziende sono davvero tante e molto diverse fra loro: troverete dalla StartUp che ancora non ha depositato il primo bilancio, all’azienda internazionale con fatturato di qualche decina di milioni di euro e presente in circa 50 paesi.

La cosa spettacolare è che tutte queste aziende, a prescindere da cosa vendano, da chi sia il loro cliente tipo, dalle strategie di marketing o dalle dimensioni aziendali, hanno deciso di unirsi e portare avanti una azione concreta rivolta ai consumatori. Bellissimo!!

In questa prima fase è possibile richiedere i Coupon Sconto solo passando dalla pagina Facebook di SonoSicuro: diventando FAN della pagina, sarà possibile compilare il modulo di iscrizione alla newsletter e ricevere istantaneamente l’elenco aggiornato dei Coupon Sconto.

Nessun Commento

apr 29 2011

Webchising: ma come è andata a finire?

Scritto da in e-commerce

Questa la mail ricevuta oggi:

Gent. Affiliato Webchising

Ti comunichiamo che il servizio Webchising verra’ cessato definitivamente venerdì 6 maggio.

Dopo la cessazione del servizio riceverai una mail riepilogativa del credito maturato e verranno saldati gli affiliati che hanno superato le soglie previste dal contratto webchising. Gli affiliati che al momento della cessazione del servizio non avranno superato la soglia di 100 euro riceveranno un buono acquisto da spendere su DVD.IT di importo uguale o superiore al credito maturato.
Anche gli affiliati che non hanno maturato alcun credito riceveranno un buono acquisto in segno di ringraziamento.
Ti ringraziamo per la tua collaborazione in questo periodo.

Cordialmente.
Lo staff Webchising


Non ho idea di quali risultati abbia raggiunto dvd.it in questi 3 anni con questa iniziativa e tanto meno conosco i risultati medi degli utenti che hanno cercato fortuna aderendo a questa forma di (non) e-commerce.

Personalmente posso solo dire che ho raggiunto i risultati che mi aspettavo: nessuno!

(Da dire anche che alcuni miei account ‘potenzialmente’ validi come amazon.shop.it sono stati disattivati senza nemmeno una piccola comunicazione)

1 commento

apr 01 2011

….anta!

Scritto da in e-life

l'esperienza

Ebbene si… adesso anche io posso scrivere un libro, fare un film o semplicemente parlare dei “I miei primi 40 anni”

Mai stato meglio! ;)

Related Images:

Nessun Commento

mar 16 2011

il futuro è mobile

Scritto da in e-commerce

mammmaaaa posso comprare qualcosa?

Non ci sarebbe nulla di particolare in questa domanda se non fosse che a farla è stato Francesco mentre teneva stretto in mano lo Smartphone Samsung Next di mamma Fabiana.

Francesco sarà uno dei consumatori del futuro, dove fare acquisti dal dispositivo mobile (cd M-Commerce) sarà la normalità.

Pensiamoci!

Related Images:

Nessun Commento

feb 27 2011

Ho comprato da GIARDINO.IT

Scritto da in e-shopping

Dove: www.giardino.it
Con: PC
Da: ufficio
Pagamento: Bonifico Bancario

Delta - 150° Unità d'Italia

Roll Delta limited Edition – 150° Anniversario Unità d’Italia

Questo è stato un acquisto di ‘pancia’. Navigavo sull’eShop di Giardino.it e… vista, piaciuta e comprata.

Ho scelto il Roll anziché la stilografica solo per motivi di praticità ( è mia intenzione usarla e non tenerla sulla scrivania solo in esposizione). Sicuramente se avessi dovuto fare una scelta di ‘investimento’ avrei optato per ‘Celebration': la finitura in oro la rende decisamente più bella. (il prezzo un po’ meno)

Pagamento effettuato con Bonifico Bancario

Giardino.it è una azienda già conosciuta. Nel 1996 li contattai per la mia tesi di laurea. All’epoca era uno dei primi e-commerce attivi in Italia.

Ordine chiuso on-line con immediata risposta automatica del sistema.
3 minuti dopo è arrivata anche la risposta ‘manuale’ che avvisava della non immediata disponibilità a magazzino rassicurandomi che ci sarebbero voluti pochi giorni.
4  giorni dopo UPS ha fatto la consegna.

e la penna com’è? Bellissima e ottimamente presentata all’interno della scatola.

Related Images:

Nessun Commento

Next »

Get Adobe Flash player