dic 09 2009

saliscale.info si rinnova

Published by under e-commerce

Da qualche giorno ho trasferito il negozio di vendita carrelli per scale sulla nuova piattaforma PrestaShop. Il trasferimento è stata anche l’occasione per rivedere alcune cose e fare ‘esperimenti’.
Ne abbiamo approfittato per una rivisitazione generale e per qualche accorgimento di altro tipo. 😉
Abbiamo quindi rivisto la grafica -personalizzazione di un theme standard-, rivisitato i contenuti -inseriti più informazioni e fotografie- e aggiunte nuove funzionalità per i visitatori/clienti.

Tra le novità c’è la sezione “Ricambi & Accessori” che consentirà di mantenere in perfetta efficienza tutti i carrelli saliscale in vendita nel negozio.
A breve attiveremo anche la parte più web 2.0… sarà divertente capire se e come i visitatori interagiranno con noi.

Per ora i risultati sono incoraggianti. Dopo solo quindici giorni dalla messa online del sito, si sono registrati più di mille visitatori provenienti da ogni parte dell’Europa e la conversione è salita d 1 punto percentuale.

Ma cosa vendo su SaliScale.info?

I Saliscale cono carrelli, che grazie ad una particolare ruota stellare o ad un cingolo,permettono di trasportare carichi di varia natura e peso su e gìù per le scale.

Saliscale per Porte Blindate

Un tempo esistevano solo i carrelli manuali ma da circa 15 anni sul mercato sono arrivate macchine elettriche ed elettroniche che salgono (o scendono) le scale abbastanza autonomamente.
I prodotti che esponiamo su saliscale.info sono generalmente in pronta consegna e, come per tutta la nostra gamma, siamo in grado di consegnare il 95% degli ordini in massimo 72 ore.

Related Images:

No responses yet

set 29 2009

il carrello della Lego

Published by under e-commerce

Curiosando nel web sono arrivato all’e-store Lego. (ancora non disponibile in italiano)

Il negozio è stupendo, facile e funzionale e per chi ama i mattoncini è una vera manna.  Facile scorrere fra i prodotti, facile aggiungere e togliere dal basket, checkout senza registrazione, scelta metodi trasporto e pagamento solo con carta di credito (o telefonico ma non ho indagato…)
Interessante anche l’idea di visualizzare attraverso filmato flash il singolo mattoncino.

Una sola cosa gli si potrebbe contestare (una futilità ma è deformazione professionale 😉 )

Nell’header 3 sezioni principali (home, product, play) sono identificate con prodotti tipici della Lego (casetta, mattoncino, faccine)

lego-shop-header

mentre la sezione shop ha un asettico carrello stilizzato.

Possibile che a Lego sia scappato una aspetto così banale? o forse è frutto di una scelta ragionata -quell’immagine del carrello è ricorrente all’interno di molti carrelli elettronici-? o semplicemente scelta obbligata perché non possibile fare altrimenti?

Sarebbe interessante saperlo…

Intanto ho cercato se esiste un carrello spesa Lego ma non ho trovato nulla.  Peccato! sono sicuro che uno shopping cart Lego ci sarebbe stato proprio bene.

Ho trovato invece questa nuova versione del  carrello manuale

hand-truck-lego

Ovviamente ho già fatto l’ordine, uno per me da tenere sulla scrivania in carrelli.it  e uno per Francesco per giocare a casa! 😉

Related Images:

One response so far

set 14 2009

i carrelli e le note sul mare

  • Splendida Musica quella dell’Opera Lirica suonata dall’Orchestra: una Magnifica Armonia di Fantasia (Andrea)
  • grazie alla mia Splendida Fantasia riesco a percepire questa Magnifica Musica d’Orchestra: un’Opera ricca di Poesia e Armonia (capitano)
  • Poesia Splendida, Opera di una Magnifica Orchesta, Armonia di Musica e Fantasia (Roberto Felter)
  • Armonia di Musica e Poesia, Splendida Opera di Fantasia di una Magnifica Orchestra Roberto Felter
  • Magnifica Fantasia d’Orchestra su Splendida Poesia d’Opera e Armonia (hermansji)
  • Splendida Musica all”Opera lirica suonata dalla Magnifica Orchestra: un’ Armonia di Fantasia (Andrea)

Non siamo impazziti. Solo un innocente gioco fatto su FriendFeed e Facebook per dire che sulle navi della flotta MSC (in particolare su Splendida, Fantasia, Magnifica, Musica, Orchestra, Opera, Poesia, Armonia) sono presenti i carrelli  transpallet di carrelli.it 😉

Related Images:

No responses yet

mar 16 2009

carrelli.it ha ottenuto il certificato SonoSicuro

Published by under e-commerce

carrelli.it, il negozio on-line di vendita carrelli, è da sempre un e-commerce sicuro: non a caso siamo gli unici in Italia a poter vantare la copertura assicurativa Compra Sicuro di Reale Muta Assicurazioni

Da qualche tempo questa sicurezza’ è stata anche certificata da SonoSicuro

Mi è piaciuta molto la sintesi scritta dal nostro AD per l’inserimento nei comunicati stampa in uscita oggi:

La certificazione SonoSicuro  non è una semplice adesione ad un codice di comportamento o a una nuova filosofia di shopping online, è un vero e proprio certificato di qualità che prevede verifiche ispettive regolari.
E’ un percorso di miglioramento continuo
che abbiamo voluto intraprendere

Se vuoi saperne di più su SonoSicuro, dai un’occhiata qui

Related Images:

No responses yet

gen 19 2009

Compra Sicuro, di noi ti puoi fidare

Published by under e-commerce

E’ passato più di 1 anno da quando ho lanciato Compra Sicuro con carrelli.it

Un progetto che mi (ci) ha dato molte soddisfazioni. Ci piace fare gli acquisti in sicurezza e abbiamo voluto dare questa certezza a tutti i nostri clienti.
Ne ho scritto anche su carrelli on-line

Mi piacerebbe ricevere un parere anche dai lettori di questo blog… comprereste di più on-line sapendo che una assicurazione vi garantisce il rimborso dei vostri soldi se qualcosa andasse storto? (non una parte, ma tutto quello speso)

Related Images:

2 responses so far

gen 08 2009

annunci adwords nei negozi on-line

Published by under e-commerce

Nei negozi on-line che visito e dai quali compro, mi capita spesso di trovare oltre ai prodotti la pubblicità di adwords.  
La stessa eBay pubblica in ogni pagina, anche in quelle dei negozili, gli annunci adwords…. ma hanno senso?!?

Secondo me no e sono almeno due motivi che mi portano a pensarlo:  sono una distrazione alla navigazione e sopratutto sono una porta di uscita verso altre mete non controllabili.

Nel primo caso il termine va inteso in senso ampio. Non solo come vera propria distrazione visiva, ma anche come distrazione cognitiva. Un annuncio attira l’attenzione, deve essere letto e necessariamente porta ad un aumento del carico cognitivo.
Più carico cognitivo richiediamo al consumatore, più alto sarà il suo livello di stress. Una esperienza ‘stressante’ non è mai piacevole per nessuno e può portare all’interruzione del processo di acquisto.

L’altro aspetto è forse più importante. Pensate agli autogrill. Tutto è studiato per farti entrare e non farti mai uscire se non guardando tutto il negozio.  Pensate ad un negozio classico. Entrate e trovate un mondo, l’uscita è sempre ‘integrata’ fra la merce esposta.
L’uscita c’è, tutti sappiamo dov’è e come raggiungerla. Ma non esiste alcun cartello, alcun richiamo alcuna indicazione che ci dica “ESCI” o “USCITA”.

I links, di qualsiasi tipo siano e a maggior ragione quelli di adwords che sono contestualizzati, equivalgono a mettere un cartellone lampeggiante con scritto USCITA. Peggio, è come se si scrivesse: “VATTENE DA QUI, TANTO NON TROVERAI QUELLO CHE CERCHI”.

Non ci credete? Ecco un esempio fresco fresco di ieri. 
Riceviamo questo ordine: 

Ordine K5U3OG4J del 7 Gennaio 2008
——————————————
Articolo: CRM.042FR Carrello a 4 ruote con piano in lamiera – Ruote gomma piena  (2 fisse + 2 girevoli con freno)
Quantità: 1
Prezzo:   128,00
Totale:   128,00
Iva:   25,60
——————————————
Totale netto: EUR  128,00
Spedizione: EUR  0,00
IVA: EUR  25,60
Totale + spese + IVA: EUR  153,60
Pagamento: Paypal

Nome e cognome: ************ *********
Ragione sociale: ****************
P.IVA / CF: ****************
Indirizzo: ****************
CAP: *****
Localita’: ****************
Telefono: ****************
E-mail: ****************

Provenienza: shop.ebay.it
Data: 7 Gennaio 2008 
********************* 

Questo cliente è andato sul sito di un negozio eBay  per cercare un carrello pianale, ha trovato un annuncio adwords e lo ha seguito. E’  uscito dal negozio  eBay ed è finito su carrelli.it dove ha trovato quello che cercava ed effettuato subito l’acqusito!

A meno che non siate eBay (che genera qualche milione di impression), pensateci bene prima di mettere degli annunci sui vostri e-store: per voler guadagnare qualche misero centesimo rischiate di perdere la vendita ma ancor peggio di regalare i vostri clienti alla concorrenza!

Related Images:

One response so far

nov 12 2008

Adotta un carrello: il primo social contest a scopo benefico

Questo è il logo scelto per l’iniziativa benefica che abbiamo lanciato oggi con carrelli.it

Avevo un’idea, ho cercato dei pazzi disposti a svilupparla ed ora eccoci qui: Adotta un Carrello

Ma cos’è?
Avevo l’idea….. poi chi ne sa più di me mi fa notare che è un contest, anzi di più è un social contest a scopo benefico.

Si ma cos’è?
Provo a spiegarlo con parole mie.
Quest’anno abbiamo deciso di devolvere a scopi benefici una quota extra oltre al budget destinato ai regali di Natale per clienti e dipendenti.

Così abbiamo pensato di coinvolgere i navigatori on-line attraverso un gioco (il contest) completamente gratuito e un po’ speciale. La particolarità consiste nel fatto che il premio non sarà dato al vincitore ma ad una fondazione, un’associazione o un’organizzazione no profit attiva in campo sociale desiderosa di adottare uno dei nostri piccoli da lui indicata.

Il gioco è semplice: una gara di creatività in rete descrivendo al meglio il mondo dei carrelli con testi, immagini o video seguendo il tema settimanale proposto dal blog ufficiale dell’iniziativa:  www.adottauncarrello.it.

I 25 migliori lavori vinceranno altrettanti carrelli da donare alle organizzazioni no profit scelte.

Related Images:

No responses yet

nov 03 2008

Google Profile Search: hai già caricato il tuo profilo?

Published by under e-life

 

Grande G ha attivato la ricerca profili.
Tu crei il tuo profilo inserendo nome, cognome, interessi e una breve biografia, e Google la renderà disponibile a quanti la cercheranno.

Sembra anche che in futuro con il profilo Google sarà possibile aggregare tutte le attività di un utente all’interno  di una pagina.

 

 

Ho creato il mio profilo e già che c’ero ho creato anche un profilo dell’utente Carrelli.it.

Stiamo a vedere che succede……. 😉

 

Da: Motoricerca

Related Images:

One response so far

set 22 2008

Moliendo Café: quando si è con l’acqua alla gola…

Published by under e-desenzano

…..si fa Spam via Skype! (In questo caso sarebbe meglio parlar di bollicine visto il contenuto dello spam).

Mi arriva una richiesta su skype, capita spesso che attraverso il blog o AICEL o carrelli.it qualcuno mi chieda consigli o semplicemente mi voglia salutare. Nel limite del possibile cerco di rispondere a tutti…

10 minuti fa mi arriva una richiesta da tal Patrizio…. accetto:

“questa sera al Moliendo café di Desenzano ( via Gherla 4) serata bollicine con buffet di frutta. ti aspetto! Patrizio”

non so chi sia.. poi scopro che mi ha invitato in una chat dove ci sono altri Desenzanesi… insomma, Patrizio ha ben pensato di farsi pubblicità cercando i Desenzanesi su skype. Uno spammer 2.0

Caro Patrizio,  avevi mille modi per contattarmi, avevi mille modi per far conoscere la tua attività e sei riuscito a scegliere il peggiore. 

Comunque grazie dell’informazione. Adesso se per caso dovessi passare dalle parti della ex scuola elementare, mi ricorderò del tuo invito e starò ben attento a non entrare al Moleindo Café!

Related Images:

No responses yet

set 01 2008

e-commerce Partito Democratico: mi ha truffato ?!? No, ma ha tradito la mia fiducia

Published by under e-commerce,e-politica

Ad Aprile scorso avevo notato che l’e-commerce attivo sul sito del Partito Democratico non era  ‘conforme’ alla normativa che disciplina la vendita on-line.

Il giorno 5 avevo fatto un ordine di prova, giusto per valutare come una ‘grande’ struttura si muovesse.  Per gioco e per scherzo nel post dell’8 Aprile mi ponevo la classica domanda che affligge la maggior parte dei ‘buyers’ on-line: “Mi devo preoccupare?”, “Oddio? sarò stato truffato?” o peggio “E’ il caso che faccia un ChargeBack con Visa?

Non ci crederete: non ho mai ricevuto quanto ordinato mentre mi è stato regolarmente addebitato l’importo di 11,00 Euro sulla mia carta di credito

Maggio 05/04/2008 81494001188 ALTRE SPESE 11,00 EC0000000000003100 WWW.PAWWW.PARTITODE

Nessuna comunicazione da parte loro, nessuna mail di conferma o di avviso di ritardo spedizione, ne tantomeno delle scuse…

Che dovrei fare adesso? Gridare allo scandalo? Girare per forum ‘sputtanando’ il loro lavoro?  Mettermi a scrivere raccomandate? Rivolgermi al giudice di Pace?
Sarebbero solo perdite di tempo, ho comprato con Carta di Credito e quindi ho una tutela in più: Charge Back!

Fortunatamente questo e-commerce è l’eccezione che conferma la regola ma comunque contribuisce ad aumetare quel senso di insicurezza tipico negli acquisti on-line: se non ti puoi fidare di chi fa le leggi….
Se non facessi il lavoro che faccio e se non fossi coinvolto nell’Associazione Italiana Commercio Elettronico, questa pessima esperienza di acquisto avrebbe sicuramente influenzato i miei acquisti futuri.

La fiducia nell’e-commerce è importantissima. Qualcosa con carrelli.it l’ho già inventato (Compra Sicuro – siamo il primo e unico e-shop  ad avere una assicurazione sul buon esito dell’acquisto) ma SONOSICURO che si possa fare molto per aumentare la fiducia negli acquisti on-line.
Ho già qualche idea e qualche progetto in costruzione…  magari un giorno ve ne parlerò!

Related Images:

2 responses so far

Next »

Get Adobe Flash player