- Andrea Spedale – il blog - http://www.spedale.com -

Buon Compleanno Nonno!

Torta di Compleanno
94 candeline da spegnere!
Tanti auguri Nonno mio!

Come regalo di compleanno voglio provare a trovare l’autore della poesia che spesso mi hai ripetuto e che imparasti a scuola quasi 90 anni fa.Compleanno Nonno [1]

Più o meno fa così:
Stava in mezzo un prato
un grosso rospo addormentato
avvenne che di li passando a caso
lo vide un contadino un certo Maso
Tolse dal vicino per dare al rospo pali addosso
“Fermati!” disse quel povero animale
“Oh Maso mio che ti ho fatto di male?
Io non ti rubo nulla, anzi ti netto i prati e i campi di ogni triste intorno.
Sono Brutto lo so, ma Santo Iddio che colpa ce ne ho?”
Commosso e vergognoso quel villano gettò da se lontano e disse:
“Quel poveretto ha ben ragione, commettevo una cattiva azione.
Ma di già rospo mio, spesso l’uomo per dar molestia alle bestie,
è più bestia delle bestie”

Qualcuno l’ha mai sentita?

Tweet [2]

Related Images:

12 Comments (Open | Close)

12 Comments To "Buon Compleanno Nonno!"

#1 Comment By sara On 6 Giugno 2007 @ 10:35

complimenti è peropio bella!!!
mi fa piacere che si da molta importnza hai nonni…

#2 Comment By renata On 2 Marzo 2008 @ 07:49

Sto cercando anche io l’autore della poesia; l’hai trovato?
Saluti.

#3 Comment By Andrea On 2 Marzo 2008 @ 08:44

No Renata. Non c’è traccia della poesia. Anzi sei una delle poche che almeno la conosce.
Come fai a conoscerla? La tua versione com’è? Riesci a datarla?

#4 Comment By renata On 9 Marzo 2008 @ 09:26

La conosco perchè me l’ha citata infinite volte un mio cognato di origine siciliana (Alì in prov.di Messina).
La versione, salvo una o due parole differenti, è uguale a quella che conosci tu.
Per datarla facciamo quattro conti: mio cognato 73 enne l’ha imparata quando frequentava la terza elementare nel lontano 1944.
Anche tuo nonno è di origine siciliana? Se così fosse potrebbe trattarsi di un autore locale.
Tienimi informata.
Saluti.
Renata

#5 Comment By Andrea On 9 Marzo 2008 @ 09:57

Grazie Renata.
Mio nonno è nato a Marsala (TP) nel 1913. Racconta di averla imparata alle elementari. Devo chiedere conferma esatta ma mi pare in seconda o terza elementare. Quindi ha sicuramente imparato la poesia prima del 1923.

#6 Comment By Angelo On 13 Aprile 2008 @ 16:09

Ciao Andrea,
conosco anche io la poesia “il rospo e il villano”. La diceva mio nonno a mia madre nel lontano 1950, e tramandata fino ai nostri giorni.
mio Nonno era del 1901, e nel 1970, la raccontava a noi nipoti. Lui l’aveva imparata nel 1915 /1916 durante la guerra.
Le nostre origini sono pugliesi “del gargano”. Attualmente sono alla ricerca di altre poesie raccontate sempre dal Nonno. Ciao apresto

#7 Comment By Andrea On 13 Aprile 2008 @ 18:28

Grazie Angelo!

Adesso sappiamo 3 cose nuove:
a) un probabile titolo: IL ROSPO E IL VILLANO
b) la data che si sposta a prima del 1916
c) la locazione geografica che la vede “uscire” dalla Sicilia

#8 Comment By Andrea On 17 Giugno 2008 @ 23:44

Ho trovato anche anche Elio che ne parla nel suo blog:
[8]

Il blog non è aggiornato da tempo e il post risale a Gennaio 2007

#9 Comment By Annarita On 5 Ottobre 2008 @ 10:26

Mia figlia ha studiato la poesia a scuola la settimana scorsa, sappiamo il nome dell’autore, è Ferruccio Orsi, ma non riusciamo a trovare sue notizie. Ciao.

#10 Comment By Andrea On 17 Febbraio 2009 @ 15:02

Ho comprato due libri “antichi” di Ferruccio Orsi… appena ho un po’ di tempo li sfoglierò in cerca di notize

Se nel mentre qualcuno ne avesse trovate altre…

#11 Comment By giuseppe On 23 Gennaio 2010 @ 08:45

me la raccontava sempre mio padre,nelle serate d’inverno,vicino al fuoco
grazie per avermela ricordata
giuseppe

#12 Comment By claudio On 16 Dicembre 2010 @ 06:14

Per caso qualcuno ha notizie di un libretto di Ferruccio Orsi pubblicato a Palermo da Sandron nel 1899 intitolato “Tallera e Burilli”?