mag 29 2008

Registro Italiano in Internet: fermiamoli!

Scritto da il 08:21 in e-life Stampa Articolo Stampa Articolo

Puntualissimi come ci si aspetta da una azienda tedesca, truffaldini come non ci si aspetterebbe da nessuno!

E’ maggio 2008 ed ecco arrivare per l’ennesima volta la lettera con “preghiera di verificare la corretezza e completezza dei dati” disponibili presso un sedicente Registro Italiano in Internet di proprietà della DAD Deutscher Adressdienst GMBH di Amburgo

Peccato che, come per tutte le altre richieste, anche questa lettera sia in realtà una proposta di contratto per adesione per la fornitura di servizi a pagamento per la modica cifra di 958,00 Euro/anno per 3 anni!

Quello che davvero non capisco è come sia possibile che nonostante le codanne già subite dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, questi signori tornino ogni anno impunemente a proporci i loro servizi non richiesti

Non è forse il caso di essere più ‘duri’ con questi signori? Tutti questi tentativi che rasentano la truffa e che hanno già subito condanne meritebbero solo i sigilli all’azienda e il divieto a vita di intraprendere altre iniziative imprenditoriali.
Noi faremo come sempre in questi casi: li IGNORIAMO

Leggi le condanne dell’AGCM:

Provvedimento n. 16098 – IP12 REGISTRO ITALIANO IN INTERNET-DAD (Avvio istruttoria) del 24/10/2006

Provvedimento n. 14694 – PI4331B DAD-SERVIZIO PROFESSIONALE ON LINE (Avvio istruttoria) del 06/09/2005

Provvedimento n. 16095 – PI4965 REGISTRO ITALIANO IN INTERNET-DAD (Chiusura istruttoria) del 19/10/2006

Provvedimento n. 15775 – IP6 DAD SERVIZI PROFESSIONALE ON-LINE (Avvio istruttoria) del 08/08/2006

Provvedimento n. 16766 – IP12 REGISTRO ITALIANO IN INTERNET-DAD (Chiusura istruttoria) del 26/04/2007

Provvedimento n. 15324 – PI4331B DAD-SERVIZIO PROFESSIONALE ON LINE (Chiusura istruttoria) del 29/03/2006

Provvedimento n. 16501 – IP6 DAD SERVIZI PROFESSIONALE ON-LINE (Chiusura istruttoria) del 21/02/2007

Related Images:

14 commenti

14 Risposte a “Registro Italiano in Internet: fermiamoli!”

  1. Andreaon 04 giu 2008 at 12:50

    Anche il NIC ribadisce la sua estraneità in un comunicato del 30 Maggio 2008

    Lettere del “Registro italiano in internet per le imprese”

    Il Registro del ccTLD .it e lo IIT-CNR sono estranei all’iniziativa.

    Ci giungono in questi giorni numerose segnalazioni di utenti che hanno ricevuto lettere da un sedicente “Registro italiano in internet per le imprese” tramite le quali si chiede, apparentemente, la verifica dei dati relativi alla propria attivita’: i moduli sono in realta’ una proposta di contratto per adesione per la fornitura di un servizio a pagamento.
    L’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr e il Registro del ccTLD .it sono del tutto estranei a tale iniziativa e hanno avviato, ancora una volta, le azioni necessarie per la tutela dell’eventuale diritto leso.
    L’Autorita’ garante della concorrenza e del mercato (http://www.agcm.it) ha piu’ volte sanzionato analoghe iniziative in quanto fattispecie di pubblicita’ ingannevole.
    Il Registro del ccTLD .it informa di aver segnalato ai Maintainer l’accaduto, invitandoli a dare massima diffusione della notizia.

    Il Responsabile del Registro del ccTLD .it,
    Ing. Enrico Gregori

    Il comunicato è disponibile qui: http://www.nic.it/novita/comunicazioni.html

  2. […] tempo fa ho segnalato, fra le altre truffe, anche quella tentata da parte della DAD Deutscher Adressdienst GMBH di […]

  3. Rosarioon 04 set 2008 at 10:35

    Salve ,
    anche noi come azienda siamo caduti nella loro trappola .
    Ma non vedranno un centesimo da noi !
    Sarebbe ora di farla finita con questa gente . Mettetegli i sigilli .
    Cosi dimostriamo solo che in italia tutti la possono passare liscia .

    Ciao

  4. Andreaon 04 set 2008 at 12:27

    @Rosario: se hai firmato è comunque il caso che ti tuteli. Una R/R a loro e una denuncia all’autorità sono la cosa migliore.

  5. claudioon 17 set 2008 at 16:05

    Salve,

    anche io ci sono cascato e ho firmato ma quando m’è arrivata la fattura ho controllato su internet e ho visto tutto quello che era successo.

    Quindi gli ho mandato un fax replicando in contratto.

    grazei per quello che fate!

    Claudio

  6. Alessandroon 18 set 2008 at 21:12

    Ci sono cascato anche io. Sapete aggiornarmi su cosa si può fare per evitare di pagarli?

  7. Andreaon 18 set 2008 at 22:52

    Una denuncia? 😀

  8. Emilioon 27 ott 2008 at 18:40

    La denuncia con un contratto firmato, completo di clausole contrattuali? Quei bastardi hanno manomesso il fax di aggiornamento dati con uno completo di condizioni di sottoscrizione.
    Che faccio? Io li sto ignorando, ma mi hanno mandato un sollecito di pagamento.

  9. Andreaon 27 ott 2008 at 18:50

    Ma se non lo hai firmato tu, dov’è il problema?

  10. Alessandroon 27 ott 2008 at 21:37

    Credo si riferisca alla stessa cosa successa a me, cioè ho firmato un contratto dove le clausule non c’erano e loro hanno aggiunto in calce il pezzo in cui c’erano le clausule con tanto di pagamento dovuto.
    Io sto ignorando anche la lettera di sollecito che ho ricevuto dopo che non ho pagato in alcun modo.
    Peccato che se faranno causa avranno pane per i loro denti… con le 7 denunce già subite dal Parlamento Europeo non credo avranno coraggio di dare seguito seriamente alla richiesta di pagamento. Tanto con le persone che pagano si fanno già un sacco di soldi. Purtroppo non sono i primi nè gli ultimi truffatori!
    Mi chiedo solo come sia possibile che le autorità non prendano seri provvedimenti…

  11. luigion 23 lug 2009 at 08:53

    Ciao a tutti, anchio ci sono cascato firmando qualche mese indietro e ora dopo i 3 solleciti dicono che si andra’ in via legale.
    Nessuno di voi ci e’ andato? come bisogna comportarsi?

  12. Ezioon 26 gen 2010 at 15:35

    CIAO RAGAZZI HELP HELP ENNESIMO INGANNATO…. ECCOMI QUA… OLTRE TUTTO MI KIEDO IO NON HO FIRMATO NESSUN TRATTAMENTO AI MIEI DATI E CREDO KE ANDRò DAI CARABINIERI A ESPORRE DENUNCIA. NON METTERò UN LEGALE PER ORA MA CREDO DI FERMARLI POICHé LORO HANNO UN CONTRATTO CON EVIDENTE INGANNO. BEH CON GLI ANNI STUDIANDO DIRITTO SI Sà CHE UN CONTRATTO DEVE ESSERE ESENTE DA DOLO VIOLENZA E INGANNO….. PER ME QUESTO è UN INGANNO E LI DENUNCIO. FATECI SAPERE UNIONE FA LA FORZA. SE QUALCUNO è RIUSCITO A DORMIRE TRANQUILLO MI AVVISI GRAZIE!

    geralim@tiscali.it nell’oggetto mettete Ezio Gerardi ATTENZIONE

  13. Gauthieron 23 apr 2010 at 20:22

    anch’io ho firmato, dopo averli ignorati per un po, dopo qualche mese sono riapparsi con il loro sollecito. Che devo fare per fargli capire che non sono intenzionato a pagare? Pensavo di inviare un fax dove chiarivo le mie posizioni e fare una denuncia dai carabinieri… dovrebbe bastare?

  14. Giorgioon 09 ago 2010 at 16:30

    RIEMPITE DI CACCA UN FOGLIO DOPPIO PIEGATO A META’ E RISPEDITELO NELLA LORO BUSTA PREAFFRANCATA.
    Oppure riempite la busta di carta straccia di modo che il peso eccessivo scateni una sanzione pecuniaria da parte di Poste.

    Ho firmato sbadatamente ed ho ricevuto almeno una decina di loro lettere e diffide, TUTTE PER POSTA ORDINARIA!!
    Io ho diffidato loro dal continuare con lettera raccomandata ben due volte, senza nessun esito. Ma hanno smesso da soli di mandarmi lettere.
    IO NON HO SPESO UN CENTESIMO PER LORO!
    E da un anno non ho più avuto seccature ulteriori.
    Giorgio

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento

Already a member?
Login
Login usando Facebook:
Passati da qui
E tutti gli altri...
Powered by Sociable!

Get Adobe Flash player
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: